Seconda Riunione - Parigi FRANCIA 21-22 Settembre 2017

Kick off Meeting - Mortagua PORTUGAL 19-20 January 2017

Kick off Meeting - Mortagua PORTUGAL 19-20 January 2017

Kick off Meeting - Mortagua PORTUGAL 19-20 January 2017

Kick off Meeting - Mortagua PORTUGAL 19-20 January 2017

Kick off Meeting - Mortagua PORTUGAL 19-20 January 2017

EmpowerWOMENt : Il Rafforzamento Della Partecipazione Delle Donne Alla Creazione di İmprese Attraverso il Sostegno All’imprenditorialità di Successo

Per spiegare le tre priorità che il progetto affronterà, pensiamo che il modo migliore sia quello di farlo attraverso alcune citazioni estratte dai documenti politici del 2014.
Le donne rappresentano il 52 per cento della popolazione europea totale, ma solo un terzo dei lavoratori autonomi o di tutte le imprese che avviano un' attività nell' UE. Le donne rappresentano quindi un grande bacino di potenziale imprenditorialità in Europa. Quando creano e gestiscono un'impresa, le donne incontrano maggiori difficoltà degli uomini, soprattutto per quanto riguarda l'accesso ai finanziamenti, la formazione, la creazione di reti e la conciliazione tra impresa e famiglia.
Le potenziali imprenditrici dovrebbero essere sensibilizzate sui programmi di sostegno alle imprese e sulle opportunità di finanziamento esistenti.
INel 2009 la Commissione ha inaugurato la Rete europea degli ambasciatori dell' imprenditoria femminile, destinata a fungere da modello ispiratore per le potenziali imprenditrici. Nel 2011 è stata seguita la Rete europea di mentori per le donne imprenditrici, che consiglia volontariamente le donne che avviano e gestiscono nuove imprese. Nel 2012 la Commissione ha presentato una proposta per migliorare l' equilibrio tra i sessi nei consigli di amministrazione delle società quotate in borsa. Anche se l' appartenenza al consiglio di amministrazione richiede competenze e abilità diverse rispetto all' imprenditorialità, un maggior numero di donne in posizioni dirigenziali di alto livello potrebbe fungere da modello per altre donne in generale. La visibilità di un maggior numero di donne professionali di successo mostrerà ad altre donne che hanno possibilità di successo sul mercato del lavoro.
Imprenditorialità 2020 : il piano d’azione della Commissione Europea
Circa il 50% delle nuove imprese fallisce nei primi cinque anni. Se vogliamo che gli imprenditori europei siano in grado di realizzare la crescita che ci aspettiamo da loro, dobbiamo stanziare maggiori risorse per aiutarli a superare questo periodo. Le imprese spesso non dispongono di un ecosistema adeguato che consenta loro di crescere.
Imprenditorialità 2020 : il piano d’azione della Commissione Europea
Dato il numero significativo di disoccupati in tutta Europa, si dovrebbero istituire regimi di sostegno all' imprenditorialità per incoraggiare la creazione di imprese come via d' uscita dalla disoccupazione.
Tutti i servizi di sostegno allo sviluppo delle imprese dovrebbero includere informazioni e fornire collegamenti per servizi di supporto, consulenza, coaching e mentorship imprenditoriale. L' assistenza può estendersi anche alla fornitura di competenze specifiche (ad esempio riconoscimento delle opportunità, pianificazione aziendale, gestione finanziaria, vendite e marketing), impartite in modo informale (ad esempio, programmi di tutoraggio) o più formalmente frequentando un corso. Il sostegno dovrebbe essere destinato ai gruppi con le maggiori potenzialità (come i lavoratori disoccupati con competenze professionali, le donne o i giovani) e dovrebbe basarsi su una stretta cooperazione tra i servizi per l' occupazione, il sostegno alle imprese e i finanziatori. L' obiettivo è aiutare i disoccupati a passare efficacemente al lavoro autonomo, aumentare la sostenibilità delle loro imprese e fornire un sostegno su misura ai gruppi che possono necessitare di risorse supplementari, come i giovani o coloro che non possono essere meglio raggiunti attraverso i canali tradizionali di sostegno alle imprese.
Gli effetti del rafforzamento e del coinvolgimento all’interno del progetto saranno creati attraverso un lavoro comune del partenariato, attraverso incontri e iniziative delle quali le donne imprenditrici saranno co-responsabili dell’organizzazione Queste attività saranno estremamente orientate alla comunità.
Il progetto è cofinanziato dalla Commissione europea nell' ambito del programma Erasmus+ per una durata di 24 mesi.
Per ulteriori informazioni sul progetto EmpowerWOMENt visitate la sezione " Informazioni"


Copyright © 2017 Empowerwoment All rights reserved.